Premio Anna Cenerini Bova: 2.000 euro al giovane dell’anno - Shqiptari i Italisë

Shoqata
L’associazione Occhio Blu Anna Cenerini Bova ha istituito un premio annuale che intende riconoscere l'impegno di un giovane italiano o albanese residente in Italia nello sviluppo e nella promozione dei rapporti culturali tra Italia e Albania. La documentazione necessaria alla partecipazione dovrà essere inviata entro il 15 ottobre

Alle tante iniziative dell’Associazione Occhio Blu Anna Cenerini Bova si aggiunge ora anche un premio annuale intitolato al nome della fondatrice, Anna Cenerini Bova.

Come annunciato già all’inizio dell’anno, l’Associazione, in collaborazione con l’Unione delle Università del Mediterraneo (UNIMED), ha istituito un premio annuale del valore di 2.000 Euro per giovani albanesi residenti in Italia, e per giovani italiani impegnati nella promozione dei rapporti culturali tra Italia ed Albania.

Con questo premio, l’Associazione intende dare risalto al ruolo delle nuove generazioni che si siano distinte nello studio, nello sviluppo e nella diffusione della cultura albanese e arbëreshë in Italia, in particolari campi del sapere quali quelli storici, artistici, architettonici, letterari, dello spettacolo e della cultura ambientale. Secondo tali orientamenti, il premio verrà assegnato a un giovane che, con il proprio impegno di ricerca e/o di lavoro, abbia contribuito, a vario titolo, alla crescita e alla conoscenza della cultura albanese e arbëreshë in Italia, allo sviluppo dei rapporti interculturali tra Italia e Albania, come al sostegno delle attività dell’Associazione Occhio Blu Anna Cenerini Bova.

“Lo studio e la promozione della cultura albanese rimangono l'obiettivo istituzionale principale dell'Associazione "Occhio Blu - Anna Cenerini Bova". – ribadisce il presidente dell’Associazione, l’ambasciatore Mario Bova per Shqiptariiitalise.com – Il nostro premio vuole stimolare queste funzioni e contribuire alla crescita e alla diffusione specie in Italia del ricco patrimonio culturale albanese, anche nella sua produzione arbëreshë”.

“Ma la nostra attenzione specifica ai giovani e alle nuove generazioni – aggiunge – è in realtà rivolta a formare nuovi interpreti e protagonisti della cultura albanese, nuovi studiosi e nuovi protagonisti, che si aggiungano a quanti fino ad ora hanno già dato un contributo eminente alla valorizzazione di una cultura mediterranea e balcanica tra le più interessanti. Siamo certi inoltre che la mobilitazione dei giovani, di una più moderna percezione dei fenomeni culturali e sociali, possa far conoscere un'Albania ricca di potenzialità e prospettive, e sempre più libera dai tradizionali stereotipi”.

Il premio sarà assegnato a giudizio insindacabile della Giuria che sarà composta da membri dell’Associazione Occhio Blu Anna Cenerini Bova, di Unimed e da esperti esterni di chiara fama nei vari settori. Verrà consegnato nel mese di novembre o dicembre nel corso di un evento speciale.

Sono ammessi a partecipare giovani italiani o albanesi residenti in Italia fino ai 35 anni di età. Chiunque può proporsi oppure proporre qualcun altro inviando una relazione scritta corredata dai contributi (cartacei, fotografici, audiovisivi, multimediali ecc) che documentino le attività svolte dalla persona proposta al Premio. Tale relazione scritta dovrà essere accompagnata da un curriculum vitae e dovrà contenere esplicite informazioni relative ai luoghi, ai tempi e alle istituzioni eventualmente coinvolte.

La documentazione dovrà essere inviata per posta entro il 15 di Ottobre al seguente indirizzo:

PREMIO ANNA CENERINI BOVA
ASSOCIAZIONE CULTURALE OCCHIO BLU
c/o UNIMED (Unione delle Università del Mediterraneo)
CORSO VITTORIO EMANUELE, 244
00186 - ROMA